0

Perché i genitali sono diventati insulti?

deadpoolHome

“Cazzone, cazzuto, incazzato“: non passa inosservato il sottotitolo di “Deadpool“, un film su un supereroe per adulti, stravagante, comico e politicamente scorretto. Il film, al cinema in questi giorni, è l’occasione per parlare dei genitali usati come insulti: perché i nomi che designano pene,… Continue Reading

3

Il sessismo delle parolacce

Il seno (elemento importante dell'identità femminile) equiparato a mozzarelle.

Sessismo di qua, sessismo di là… Negli ultimi tempi, sono state fatte molte crociate contro il sessismo delle parolacce: peccato, però, che invece di approfondire questi temi (complessi), diversi moralisti accecati dall’isterismo hanno preso delle topiche notevoli. La più clamorosa, è… Continue Reading

0

Gli insulti “saporosi” di Umberto Eco

UmbertoEco

Di solito, il mondo accademico italiano snobba le parolacce: le considera un tema pruriginoso e troppo “basso” per occuparsene. Per fortuna ci sono le eccezioni, e anche di spicco: Umberto Eco è una di queste. All’ultimo Festival della Comunicazione di Camogli,… Continue Reading

1

La patata e la patacca: parolacce da Nobel

Dario Fo e la copertina del suo ultimo libro.

Quando si parla di sesso, non esistono termini “neutri”. Le parole del sesso possono essere eccitanti, ributtanti, oscene, provocatorie e offensive…. Ma perché in alcuni paesi i genitali maschili sono sinonimo di disprezzo (pirla, cazzone…), mentre in altri lo sono… Continue Reading