0

I 100 titoli di film più volgari della storia

L’ultimo è uscito lo scorso autunno: si intitola “Snatched” (rapite), ma nelle sale italiane è approdato col becero titolo di “Fottute!”. Così, dato che in questi giorni c’è il Festival di Cannes, mi sono chiesto quanti fossero, nella storia del… Continue Reading

0

E’ nato lo yoga delle parolacce

Al posto del mantra, il vaffa. In Canada è nato lo yoga del turpiloquio: utilizza il potere liberatorio delle parolacce per condurre (dicono) alla pace interiore. Un modo moderno di fare meditazione? O un’abile strategia di marketing? L’approccio fa storcere… Continue Reading

7

Le parolacce di Elio e le storie tese (e video-intervista a Rocco Tanica)

Per un linguista, studiare le parolacce di Elio e le storie tese è come per un bambino entrare in un negozio di giocattoli: non uscirebbe mai. Mi sono sentito così nelle scorse settimane: le ho passate a studiare tutte le canzoni… Continue Reading

1

Le parolacce visionarie di Paolo Villaggio

Ci ha regalato personaggi indimenticabili, che popolano la nostra immaginazione: il perdente assoluto, Ugo Fantozzi;  il mediocre ragionier Filini, l’acida signorina Silvani, l’opportunista geometra Calboni… Ma Paolo Villaggio è entrato nelle nostre vite ancor più nel profondo: ha cambiato per… Continue Reading

0

E’ diseducativo scherzare coi nomi della cacca?

Lo confesso: quando ho visto in tv lo spot dei “Kagottini”, da genitore mi è scattato un moto di indignazione.  I “Kagottini” sono l’ultimo gadget per bambini: sono animaletti di plastica che… fanno uscire dal sedere una bolla di gomma… Continue Reading

22

Processo agli insulti: cosa dicono le sentenze

Il “vaffa” ha perso il suo carattere offensivo: significa “non infastidirmi“, quindi si può dire impunemente, dice la Cassazione. No, anzi: questa espressione va condannata perché “è indice di disprezzo“, replica la Suprema Corte in un altro pronunciamento. Le sentenze sugli… Continue Reading

0

Parolacce da colorare: funzionano?

Si possono urlare, ascoltare, leggere, mimare a gesti e disegnare (nei fumetti o nelle chat). E ora per le parolacce si apre un nuovo canale espressivo: si possono anche colorare. L’ho scoperto nelle scorse settimane: un editore francese, Procraste &… Continue Reading

0

Più sei volgare, più sei sincero

Chi è volgare è anche più sincero? Una ricerca internazionale, svolta da ricercatori delle università di Maastricht (Nl), Stanford (Usa), Cambridge (Uk) e Hong Kong, ha cercato per la prima volta di rispondere a questa domanda intrigante. Le parolacce, infatti,… Continue Reading

0

De Mauro, il linguista che censiva le parolacce

Non sono molti i linguisti italiani che si sono dedicati allo studio del turpiloquio, spesso considerato – a torto – un aspetto “minore” se non addirittura trascurabile del linguaggio. Insomma, una forma di snobismo culturale. Una di queste eccezioni è… Continue Reading

2

Parolacce: le più amate dagli italiani

Quali sono le parolacce più pronunciate dagli italiani? Quante ne diciamo ogni giorno? E di che tipo sono? In questo articolo risponderò a queste domande, basandomi sugli unici dati oggettivi che abbiamo in Italia. Ma prima di farlo, devo spiegare come… Continue Reading